La guida più grande per Calcolo Peso Ideale e workout dimagranti

Per contrastare la cellulite, è importante conoscere le cause scatenanti. La cellulite, invero, è una vera e propria malattia e va curata su più fronti.

In Primis, è bene capire se sia associata o meno a obesità.Se vi è anche obesi, quindi, è tassativo preparare un piano alimentare ipocalorico e praticare workout di aerobica perlomeno tre volte alla settimana.




Oltre agli esercizi mirati e ai trattamenti estetici non sottovalutare che esistono anche dei massaggi che possono aituare il microcircolo a condurre più velocemente i liquidi in eccesso. E allora, via libera a sessioni di yoga, corsa e bicicletta all'aperto che riducono l'accumulo nella parte bassa del nostro corpo.


Vietato completamente stare in sala pesi e fare sforzi esagerati come panca e bodybuilding. I muscoli in quelle condizioni accumulano liquidi in eccesso e aggraverebbero la situazione.

 

SQUAT PER GLUTEI E COSCE



Il miglior esercizio di tutti per far fuori la pelle a buccia d'arancia e rinvigorire la pelle del sedere è indubbiamente lo squat.

L'esecuzione consiste nel fare il movimento del sedersi, senza appoggiarsi ad alcuna superficie ma mantenendo la schiena dritta e le spalle basse.

Per avere un'efficacia anticellulite, lo squat va eseguito lentamente e consapevolmente (no a movimenti bruschi). È importante anche essere costanti per avere i risultati desiderati: il ritmo ottimale è a giorni alternati.

Se vuoi vedere altri esercizi specifici guarda questo: esercizi sedere:


AFFONDI


Immediatamente oltre lo Squat, l'affondo è il secondo indispensabile esercizio da provare contro la ritensione idrica

Stando su, ci si piega alternamente sulle gambe tenendo la schiena totalmente dritta e le spalle basse, morbide. Durante questo movimento, la pancia e i glutei sono ben contratti.


Fate molta attenzione ad eseguire correttamente l'esercizio, strando attenti a movenze troppo veloci che potrebbero provocare strappi ai muscoli.

Un esercizio ben eseguito deve essere il più morbido possibile.

Continua a leggere sul sito ufficiale


COME USARE IL FOAM ROLLER.

È l'ultimo accessorio fitness cult per ridurre la cellulite e distendere i muscoli troppo contratti. Si chiama foam roller: un rullo in lattice, dalla grandezza variabile e dalla superficie liscia o irregolare.


Come per i workout da seguire in palestra, questo accessorio è in grado di agire sui punti critici delle persone che vengono colpite dalla cellulite.


Si può usare sulle gambe facendo scivolare su e giù il rullo effettuando un massaggio nella zona da trattare.

Ugualmente vale per i glutei: ci si siede sul rullo e si fanno scivolare i glutei avanti e indietro.



YOGA PER COMBATTERE GLI INESTETISTI SUL BSIDE.


Contemporaneamente ai workout, non esiste nulla di meglio per combattere la cellulite che lo Yoga. Questa disciplina difatti, da sempre diffusa in oriente, serve principalmente a ristabilire l'equilibrio del corpo, interiore ed esterno, e quindi promuovere una corretta circolazione linfatica.

Le posizioni che lavorano meglio contro la cellulite di glutei e cosce, sono quelli "capovolti". Questi ultimi, invero, ristabiliscono la correta circolazione linfatica e riducono i ristagni di acqua e tossine (all'origine della cellulite).

L'asana più proposto è l'aratro. Si parte da una posizione supina e si sollevano entrambe le gambe tese fino a portarle al di là della testa. Le braccia restano ben salde a terra e distese in direzione esattamente opposta alle gambe.

Fonte




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Comments on “La guida più grande per Calcolo Peso Ideale e workout dimagranti”

Leave a Reply

Gravatar